Altesino

Altesino

Altesino

Nel cuore della Toscana meridionale, lontano dalle affollate città, permane un panorama intatto e in gran parte selvaggio: Montalcino.

L'azienda Altesino è un'antesignana delle varie e importanti innovazioni che hanno interessato la produzione del Sangiovese di Montalcino, affermandosi come realtà di spicco e punto di riferimento per tutto il territorio.

L'introduzione del concetto di "cru" (Montosoli) nel 1975, le prime sperimentazioni con la barrique nel '79, la realizzazione nel '77 della prima grappa di fattoria sono episodi che hanno positivamente contribuito all'affermazione della cantina Altesino nel mondo.

Su una superficie complessiva di circa 80 ettari, i vigneti consistono in 44 ettari, suddivisi nei crus Altesino, Macina, Castelnuovo dell'Abate, Pianezzine e Montosoli, quest’ultimo da sempre famoso per la produzione di vini di estrema eleganza. 

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.