Tendenze

Valentini Trebbiano d'Abruzzo 2010

Il Trebbiano d' Abruzzo di Valentini è prodotto con uve Trebbiano coltivate nelle colline di Loreto Aprutino, in provincia di Pescara. 

E' realizzato secondo metodi artigianali e tradizionali, che prevedono l'utilizzo solo di zolfo e rame in vigna, la fermentazione del mosto senza lieviti aggiunti e senza controllo della temperatura, l'affinamento in botti di quercia. 

Un vino destinato a durare per lunghissimo tempo.

Gianfranco Fino Es Più Sole 2013

Gianfranco Fino racconta la sua terra con questo Es Più Sole, Primitivo Dolce Naturale che nasce da vigne coltivate ad alberello con più di sessanta anni.

Le uve di Primitivo vengono lasciate appassire sulla pianta, poi raccolte a mano e portate in cantina dove il mosto resta a contatto con le bucce per due settimane. Dopo la svinatura, il vino rimane in barrique di rovere francese per nove mesi, a cui seguono altri nove mesi di affinamento in bottiglia.

Es è il nome con cui Freud indica il nostro inconscio dove hanno sede la passione e l'istinto, gli elementi che hanno portato alla realizzazione di questo vino.

Gaja Chardonnay Gaja & Rey 2015

Lo Chardonnay Gaja & Rey di Gaja rappresenta un'espressione di eleganza e raffinatezza.

Morbido e vellutato, nasce dai vigneti delle Langhe a Treiso e a Serralunga, con successivo passaggio in barrique.

Il nome deriva dalla figlia Gaia di Angelo e dalla nonna Clotilde Rey, spesso presente nei suoi ricordi e profonda sostenitrice della qualità nel fare vini.

Oasi degli Angeli Kurni 2012

Il Kurni di Oasi degli Angeli è un vino con caratteristiche uniche ed espressione di un progetto innovativo che vede il contatto con la natura al centro. Le uve di montepulciano sono coltivate in vigne circondate da boschi e vegetazione mediterranea, senza ricorso a trattamenti di carattere chimico, con una densità elevatissima d'impianto, che spinge le piante, in competizione tra loro, ad affondare le radici in profondità. Sono vigne vecchie con una resa molto bassa In cantina il mosto concentratissimo subisce passaggi in barrique per arrivare ad una grande complessità ed eleganza.

Gravner Ribolla Gialla Anfora 2009

La Ribolla Gialla Anfora di Gravner costituisce una interpretazione emozionante e suggestiva del vitigno.

La fermentazione avviene in anfore di terracotta fatte arrivare dal Caucaso e interrate. Le uve rimangono a contatto con le bucce per molti mesi, senza controllo della temperatura, poi il vino riposa in grandi botti in rovere di Slavonia per anni.

Una filosofia produttiva profonda, che rappresenta un ritorno alle origini: essere vicino alla terra, accogliere la natura in tutte le sue manifestazioni, attendere che si compia il ciclo della vite.